• Matrimonio e dintorni

    QUALI LETTURE VORRESTI PER IL TUO MATRIMONIO CIVILE?

    Il momento più bello, intenso e speciale di un matrimonio civile sono le letture. Il rito civile, infatti, si concentra sulle domande e sulla lettura degli articoli di legge previsti, sulla sottoscrizione dell’atto nel rispetto delle formalità e si conclude, di solito, in una decina di minuti. È quindi molto breve, essenziale, impostato e formale. A differenza del rito religioso, però, molto più definito da questo punto di vista, il rito civile consente un’ampia libertà di scelta riguardo testi e letture. È sufficiente avvisare qualche tempo prima l’ufficiale di stato civile che volete inserire delle letture nel vostro matrimonio, e concordare con lui i momenti in cui leggerle e il…

  • Fiabe: scritture, rivisitazioni e calembour fiabeschi,  Racconti,  Storie di animali e dalla natura

    LA NASCITA DELLE ROSE

    Simbolo d’amore e di bellezza, di grazia e raffinatezza, la rosa è considerata la regina dei fiori e dei giardini. Un giardino non può dirsi tale, se non vi abita almeno una pianta di questo elegante e dolce fiore. Fonte d’ispirazione per poeti, scrittori ed artisti, la rosa è protagonista di poesie che ne celebrano la bellezza, di dediche amorose, di romanzi e di molte fiabe e leggende. Ed è proprio una fiaba quella che ho scelto di raccontarvi oggi nel mio post del venerdì, una breve storia fantastica che narra di come, un giorno, grazie a un’aquila e a un giardiniere, sia nato questo stupendo fiore. “C’era una volta…

  • Fiabe: scritture, rivisitazioni e calembour fiabeschi,  Personal writer

    IL BAMBINO E LA ROSA

    C’era una volta una donna che viveva in una piccola casetta appena fuori dal villaggio, vicino al bosco di querce e faggi. Era vedova da qualche anno ed era molto povera. I suoi figli, ancora piccoli, l’aiutavano come meglio potevano. Il minore, Tommaso, andava tutti i giorni nel bosco a fare legna. Un giorno, trovandone poca al suo limitare, si spinse fin dentro la macchia per cercarla. Dopo qualche ora, cominciava ad essere stanco e quella che aveva raccolto ancora non bastava. All’improvviso, gli si avvicinò un bambino più o meno della sua età. «Che fai qui? È tardi, tra poco sarà buio».

  • Fiabe: scritture, rivisitazioni e calembour fiabeschi,  Per i più piccoli,  Personal writer,  Racconti

    LA FESTA NEL BOSCO, UNA STORIA DI FATE E DI FIORI

    Protagoniste di questa storia sono delle fate ordinate ma un po’ smemorate. C’è da preoccuparsi? Nient’affatto, perché nel regno del bosco una dimenticanza è una buona occasione per far spuntare e crescere qualcosa di nuovo. Buona lettura!! «Nel regno verde e incantato del bosco il lungo inverno era finito. Le fate erano uscite dai loro nascondigli, iniziando a volare alla ricerca di nettare ed erbe selvatiche. Le giornate si facevano sempre più soleggiate e tiepide e il bosco si stava popolando di uccelli, scoiattoli e tanti altri animali. Fata Stella decise che era giunto il momento di preparare una festa. C’era da festeggiare l’arrivo della primavera. In men che non…

  • Personal writer

    REGALARE UNA FIABA PERSONALIZZATA

    Hai mai pensato di regalare una fiaba? A volte, in certe occasioni, vorremmo regalare a chi ci è caro qualcosa di speciale, un dono impensato e raro, che sia un’autentica sorpresa. Qualcosa di unico che farà sentire a chi lo riceve quanto gli siamo vicini e gli vogliamo bene. Hai mai pensato di regalare una fiaba personalizzata? Ovvero, una fiaba progettata e creata su misura del destinatario, scritta apposta per lui? Perché regalare una fiaba personalizzata Per tanti motivi:

  • Generale

    SEI MESI DI STORIE IN PUNTA DI RIGHE

    Già sei mesi… Il tempo vola e così sono già passati sei mesi dalla pubblicazione del mio primo post sul mio blog Storie in punta di righe. Sono stati sei mesi di fatiche e di soddisfazioni, sempre con l’intenzione di offrire non solo contenuti di qualità (di cui tanto si parla nel web) ma soprattutto riflessioni e articoli personali e sentiti,

  • Per i più piccoli

    LEGGERE LE FIABE PER EDUCARE

    Perché leggere le fiabe? Perché oggi leggiamo fiabe e storie di fantasia ai bambini? Per davvero tanti ordini di motivi, ciascuno portatore di specifici benefici. In questo post mi soffermerò sul loro valore pedagogico: con una fiaba possiamo, infatti, disporre di un valido aiuto nel compito di educare. Il valore pedagogico della fiaba Semplice (almeno in apparenza) e immediata, la fiaba trasmette messaggi ad hoc con un linguaggio adatto e comprensibile dai piccoli e attraverso la sollecitazione della loro fantasia e immaginazione. È uno strumento tanto più importante tanto più affronta temi, argomenti, problemi centrali nella vita del bambino e per il suo processo di crescita. Ascoltare storie e racconti

  • Fiabe: scritture, rivisitazioni e calembour fiabeschi

    «L’ABETE» DI HANS CHRISTIAN ANDERSEN

    In questi giorni, ho letto una fiaba dello scrittore danese Hans Christian Andersen che mi è piaciuta molto e di cui voglio parlarvi in questo post. Chi era Andersen Nato in Danimarca nel 1805, Hans Christian Andersen, considerato l’inventore della fiaba moderna (recuperò numerose fiabe della tradizione nordica rielaborandole in modo originale e secondo il suo gusto personale), era figlio di un povero ciabattino che lo lasciò orfano a undici anni e di una donna che finì all’ospizio per alcolizzati. Compì studi irregolari, ma riuscì ad entrare all’università e a laurearsi nel 1827. Nel 1835 iniziò a pubblicare le prime fiabe che riscossero da subito successo e nell’arco di qualche…