Categoria: Generale

MATRIMONI & Co.: ISTRUZIONI PER L’USO

La mia migliore amica si sposa: chi mi aiuta a scriverle una bella lettera, intensa e piena d’emozione? E se a sposarsi è… il mio migliore amico? Che cosa gli scrivo per fargli gli auguri? E poi ancora… Mi hanno invitato alle nozze e chiesto di pronunciare un discorso di matrimonio agli sposi: come lo Continua

NOVITÀ PER IL BLOG

Presto in arrivo novità di carattere per il blog. Quando un progetto è all’inizio, prende forma, muove i suoi primi passi. Quando acquista identità e vive camminando sulle sue gambe, sente il bisogno di una svolta e di cambiamenti. Dal mese di luglio, troverete nuovi post, nuove sezioni e nuove rubriche. Sempre con lo stile Continua

BUONA PASQUA

Distesi cieli azzurri, splendore lucente di verdi, cinguettio felice di uccellini questa mattina. Le campane suonano a festa e il vento porta sentimenti di speranza e rinascita. Buona Pasqua a tutti gli amici del blog!! ©Federica Continua

IL NATALE DEL BLOG

La state respirando l’atmosfera natalizia? Lo sentite il fascino del Natale? Vi siete lasciati trascinare dalla magia di luci e decorazioni, dalla poesia dei colori e della festa, dalle canzoni nuove e da quelle nostalgiche, dal calore del camino acceso e dai profumi di dolci e tisane calde? Ebbene, io… sì e quest’anno ho deciso, Continua

APPENA SVEGLIA IL TUO VOLTO

Ritaglio a filo
il contorno dei tuoi lineamenti.
Li ripasso appena sveglia,
ogni giorno,
sono nuova pagina che continua
il racconto della precedente.

Continua

FERIE D’AGOSTO

Oggi il mio è un post breve e leggero, estivo, poche righe per comunicarvi che quest’anno il blog va un po’ in ferie.

sea-1337565_960_720.jpgPer qualche settimana, dunque, a partire da oggi, prendo la mia pausa estiva. Mi godrò un po’ di sole, un po’ di pace e tranquillità, dedicandomi alla lettura (il primo nuovo post sarà una poesia, il secondo una recensione) e ad altre attività.

Continua

ON LINE LA PAGINA FACEBOOK DEL BLOG

Da oggi ho iniziato a riempire la pagina Facebook del blog di contenuti. Cosa ci troverete? I link ai miei post, altri testi miei, idee e post di genere letterario. Se volete, passate di là e lasciate il vostro “mi piace” alla pagina. Se, invece, mi cercate su Instagram, mi trovate qui. Buona lettura!! Continua

QUANDO NASCE UN BLOG

Oggi voglio parlarvi di un mio nuovo progetto, un nuovo blog, a lungo pensato e, ora, da poco online.

Tutto è nato dalla constatazione che in rete si trovano molte guide sulla grammatica italiana, vi sono molti siti e portali che con le loro pagine mettono a disposizione schemi e spiegazioni delle regole principali della nostra lingua, aiutano nel ripasso di nozioni di ortografia e sintassi. Insegnano a fare l’analisi grammaticale, l’analisi logica e l’analisi del periodo, con esempi e proponendo esercizi risolti. Ma questo, oltre al fatto che lo si può fare con un buon manuale che guidi passo passo il lettore, è un approccio scolastico, poco snello, poco diretto al punto. Perché, allora, non creare qualcosa di nuovo, di diverso? Una piccola oasi nel web alla quale approdare per trovare risposte semplici a quesiti specifici, per reimparare nozioni perdute?

Ed è così che è nato Scrivere grammaticando, il mio nuovo blog, dedicato alla grammatica, al suo uso e alle sue applicazioni, alle sue bellezze

Continua

CAMMEI DI PAROLE

L’idea di scrivere dei cammei di parole è nata dall’intuizione dell’analogia tra i brani brevi e i gioielli a forma di cammeo. Con il termine «cammeo» si indica, infatti, nel campo dell’arte gioielliera, una pietra o una conchiglia lavorata a tutto tondo o a rilievo in modo da ottenere suggestivi effetti di colore, sfruttando gli strati naturali del materiale intagliato.letters-773306_960_720
Suggestivi effetti ottenuti grazie agli strati naturali della pietra. E perché non fare lo stesso con le parole? Intagliare testi per descrivere luoghi e situazioni, raccontare sentimenti e accadimenti, fermare i ricordi, scrivere poesie e riflessioni? Per ottenere dei piccoli tesori che raccontano l’esperienza della vita, la semplicità e la saggezza del quotidiano. Piccole miniature preziose, dei piccoli, profumati gioielli di carta. Un piccolo regalo che fate a voi stessi e a chi vi vuole bene.

 Volete leggere un esempio di cammeo? Eccone qui di seguito quattro.

Continua

RACCONTARE UNA STORIA D’AMORE È REGALARE UN’EMOZIONE

Raccontare una storia d’amore è regalare un’emozione

Non esiste storia d’amore che non meriti di essere scritta e raccontata. Ognuna è, infatti, nel suo nascere e costruirsi, unica e inimitabile. A volte più facili, a volte difficili e lunghe, piene di ostacoli, separazioni, ma anche coincidenze e ritrovamenti, partenze e ritorni, tutte con un inizio che nessuno dei due dimentica, un momento che ne attraversa le vite e le cambia, un attimo che disegna l’incontro con un nuovo corso scritto nel destino.

Ognuna, a suo modo, dunque, meravigliosa e, pur con le inevitabili grandi e piccole difficoltà che la quotidianità pone, perfetta per chi ne è protagonista, perfetta nella sua felicità, nelle emozioni che regala, nel legame costruito con amore, nei passi che conta.

Raccontare una storia d’amore è, dunque, regalare un’emozione: a chi la ripercorre e ripensa alla bellezza dell’inizio e a tutte le vicende vissute nel tempo trascorso, ai piccoli aneddoti di ogni giorno e alle grandi occasioni, agli episodi incredibili eppure accaduti, ai tratti di strada in cui l’uno è proseguito e ha superato ostacoli anche per l’altra. Raccontare una storia d’amore è regalare un’emozione a chi l’ascolta e la scrive, che ha il privilegio di partecipare, in modo speciale e così diretto, della vita di altri e dei loro sentimenti.

Quando la storia d’amore diventa una bomboniera originale e unica

Non per tutti, ma per i futuri sposi che, col loro raccontarsi, vogliono condividere con amici e parenti, con la freschezza e la poesia che solo le parole possono dare, le emozioni della loro storia d’amore. E che desiderano una bomboniera che non sia un oggetto che, una volta portato a casa, finisca in una vetrina o sia dimenticato in un cassetto, o diventi un soprammobile da spolverare, ma sia un pensiero unico e speciale che parli di loro.

Continua

1 2 3